Il carcere non è la fine di un percorso, ma l’inizio di una nuova vita

Forse non ci avrei creduto, ma è successo sotto i miei  occhi. Era da poco finito un incontro presso la biblioteca per i ragazzi delle superiori e alcuni bambini che hanno visto cucinare sono venuti per avere qualcosa. Fortunatamente c’era anche per loro un po’ di riso e verdura.  Per il pranzo c’era pure della carne di pollo quindi ho raccolto le ossa in un sacchetto e mentre uscivo uno dei bambini mi ha chiesto se gliele davo per il suo cane che ne era goloso. Mi pareva strano che il bambino avesse un cane visto che vive girellando per il mercato, ma gli ho dato il sacchetto. A quel punto uno degli altri mi ha detto che era una bugia  tutti gli sono saltati addosso per avere un po’ di ossa da mangiare. Sono rimasta shoccata da una tale scena!

C’è chi sciupa cibo prelibato e chi litiga per delle ossa!!!

Litigare per delle ossa di pollo…

Forse non ci avrei creduto, ma è successo sotto i miei  occhi. Era da poco finito un incontro presso la biblioteca per i ragazzi delle superiori e alcuni bambini che hanno visto cucinare sono venuti per avere qualcosa. Fortunatamente c’era anche per loro un po’ di riso e verdura.  Per il pranzo c’era pure della carne di pollo quindi ho raccolto le ossa in un sacchetto e mentre uscivo uno dei bambini mi ha chiesto se gliele davo per il suo cane che ne era goloso. Mi pareva strano che il bambino avesse un cane visto che vive girellando per il mercato, ma gli ho dato il sacchetto. A quel punto uno degli altri mi ha detto che era una bugia  tutti gli sono saltati addosso per avere un po’ di ossa da mangiare. Sono rimasta shoccata da una tale scena!

C’è chi sciupa cibo prelibato e chi litiga per delle ossa!!!

Scuole materne rurali

Il 16 aprile ha avuto inizio il terzo trimestre dell’anno scolastico ed anche le nostre 104 scuole materne rurali hanno riaperto le porte per accogliere i bambini che superano i 5.600. Ed è stato proprio in concomitanza della ripresa della scuola che ci è arrivata la richiesta pressante di accogliere altri 4 asili in villaggi sparsi sulle colline. Data la triste situazione di mancanza di cibo che la nostra zona sta attraversando non me la sono sentita di rifiutare e così il numero delle nostre scuole materne è salito a 108 con 6000 bambini.

Se dicessi che so già dove attingere i soldi per dare una refezione a tutti loro ogni giorno direi una bugia, ma sono certa che la Provvidenza, attraverso tante persone generose e sensibili, non mi farà mancare i soldi necessari per comperare la farina.

Da poco abbiamo inaugurato la scuola materna di Chimwai, costruita con il contributo della Fondazione Contea. I bambini che la frequentano sono più di 100 ed è una gioia vederli tutti insieme. La famiglia Zaffaina ha donato pure il pozzo  quindi i bambini,  e tutto il villaggio, hanno acqua pulita e fresca.

L’ultima scuola materna inaugurata il mese scorso è quella del villaggio di Makochera  costruita dalla famiglia Campi per ringraziare il Signore del loro nipotino Isacco.  Che bel dono!!!

Veramente il Signore compie meraviglie per mezzo nostro se ci lasciamo guidare da Lui e se lo riconosciamo in chi è povero e bisognoso di tutto.

Il mio cuore trabocca di riconoscenza verso tutti!!!

Anna