Asilo Chapola

Carissimi Gino, Silvana e benefattori tutti,

È con grande gioia e riconoscenza che invio relazione della costruzione di un nuovo asilo nel villaggio di Chapola, grazie al vostro generoso contributo. La situazione del coronavirus è migliorata in quanto il reparto Covid 19 dell’ospedale generale di Blantyre è stato chiuso e I nuovi casi sono due o tre al giorno in tutto il paese. Ovviamente sappiamo che la pandemia non è finita e può tornare più aggressiva, comunque abbiamo deciso di fare l’inaugurazione dell’asilo il 3 settembre.

E’ stata una giornata speciale per I bambini, felici di entrare in classe invece di radunarsi sotto gli alberi; per I genitori e il comitato scolasticouna grande soddisfazione. Direi che l’asilo è il fiore all’occhiello dello sviluppo nel villaggio. La signora capovillaggio è cattolica, cosa che non si vede facilmente, e molto attiva quindi speriamo che si prenda a cuore l’asilo in tutti I  suoi aspetti. I bambini che frequentano sono una novantina, tra piccoli e grandi. Non sappiamo ancora quando ci sarà il passaggio alla prima elementare a motivo del Covid 19. Le scuole sono state chiuse a fine marzo e dovrebbero riaprire per tutti il  mese prossimo. Ora frequentano soltanto quelli che devono fare gli esami di terza media e di maturità.

Durante questo tempo di chiusura abbiamo fatto dei corsi per le insegnanti in modo che alla ripresa della scuola possano dare un contributo migliore alla formazione dei nostri bambini, ma di questo manderò relazione a parte.

A  nome di tutto il villaggio di Chapola vi ringrazio sentitamente e vi auguro ogni bene.

Il Signore vi benedica e vi protegga sempre.

Anna Tommasi

Missionaria F.A.L.M.I. in Malawi

P.S.  La gente del posto ha contribuito con I mattoni, la sabbia e l’acqua.